D.L. 81/2008

La fase lavorativa nasce prima del montaggio e della posa in opera; nasce dalla corretta formazione e dal corretto aggiornamento dei lavoratori.

E’quindi una prerogativa di ANCELM far sì che i propri associati rispettino tutte le direttive del D.L. 81/2008, che determina la disciplina in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Di cosa si tratta?

Questo decreto legislativo si basa su diversi criteri:

  • individuazione dei soggetti responsabili;
  • attuazione delle misure gestionali per la riduzione al minimo dei rischi connessi allo svolgimento del lavoro;
  • indicazione delle eventuali sanzioni dovute alla mancanza o all’inadempienza dei requisiti necessari.

Si parte quindi dalla valutazione dei rischi, tramite il DVR (documento di valutazione dei rischi), dove vengono individuati i pericoli e, di conseguenza, le misure atte a ridurre al minimo le probabilità di danni e potenziali infortuni sul lavoro. In base al tipo di attività svolta, verranno determinate azioni e aspetti organizzativi associati allo svolgimento del lavoro. Verrà quindi designato il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP).

Il datore di lavoro ha quindi degli obblighi da rispettare, adottando diverse misure di tutela:

  • valutazione dei rischi;
  • programmazione della prevenzione;
  • eliminazione e/o riduzione dei rischi;
  • organizzazione del lavoro in base ai principi ergonomici;
  • utilizzo limitato degli agenti chimici, fisici e biologici;
  • controllo sanitario;
  • informazione e formazione adeguata dei lavoratori, dei dirigenti e dei preposti con particolare attenzione a quella dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • misure di emergenza da attuare in caso di primo soccorso e di lotta antincendio;
  • uso di segnali di avvertimento.

Per ottemperare a questi obblighi, è necessaria quindi una corretta formazione dei lavoratori, in base al livello di rischio (basso, medio, alto) dell’attività svolta, ed un costante aggiornamento.

Sicurezza sul lavoro - ANCELM

Cosa fa ANCELM?

ANCELM segue le aziende associate in tutti i passaggi necessari per adempiere agli obblighi legati al DL 81/2008

Grazie ad un team di professionisti specializzati sulla sicurezza sul lavoro, verranno effettuate delle consulenze direttamente in officina per capire ed attuare tutto ciò che è necessario per rispondere ai requisiti del suddetto decreto legislativo: dalla redazione del Documento di Valutazione dei rischi (DVR), alla determinazione dei soggetti responsabili della sicurezza in azienda, alla corretta formazione ed aggiornamento di tutti i lavoratori.

Quali servizi offre ANCELM?

D. Lgs. 81/2008 - Sicurezza sul lavoro - ANCELM
Medicina del lavoro

  • visite mediche per titolati e dipendenti

D. Lgs. 81/2008 - Sicurezza sul lavoro - ANCELM
Corsi di formazione specifici per tipologia di lavoro

  • DPI terza categoria (imbragature ecc.), per i lavori in quota
  • PLE (piattaforme elevabili)
  • Gru e autocarro

D. Lgs. 81/2008 - Sicurezza sul lavoro - ANCELM
Corsi di formazione inerenti il D.L. 81/2008

  • Primo soccorso
  • Antincendi
  • Formazione specifica per lavoratori
  • RSPP
  • RLS
  • Preposto

D. Lgs. 81/2008 - Sicurezza sul lavoro - ANCELM
Corsi di formazione inerenti il D.L. 81/2008

  • Primo soccorso
  • Antincendi
  • Formazione specifica per lavoratori
  • RSPP
  • RLS
  • Preposto

D. Lgs. 81/2008 - Sicurezza sul lavoro - ANCELM
Corsi di formazione specifici per tipologia di lavoro

  • DPI terza categoria (imbragature ecc.), per i lavori in quota
  • PLE (piattaforme elevabili)
  • Gru e autocarro

D. Lgs. 81/2008 - Sicurezza sul lavoro - ANCELM
Medicina del lavoro

  • visite mediche per titolati e dipendenti